Il pentano non viene incluso dagli enti normativi europei fra le sostanze nocive per la salute.

Per espandere i granuli di polistirene, durante la produzione dell’EPS (il comune polistirolo), fino a ottenere la nota struttura alveolare, viene utilizzato un propellente privo di CFC detto pentano.

Il pentano è un liquido lievemente volatile.

Chimicamente appartiene alla stessa famiglia dei più noti gas come metano, etano, propano e butano, utilizzati come combustibili per riscaldamento.

A causa della sua ridotta stabilità, il pentano liberato durante la produzione di EPS viene rapidamente convertito nell’atmosfera in anidride carbonica e acqua attraverso una reazione fotochimica.

 

  • “Il pentano è prodotto in continuazione anche in natura dall’apparato digerente degli animali.

  • “Il pentano è prodotto anche durante la decomposizione anaerobica di materiale vegetale da parte di microrganismi.”

Non contenendo cloro, il pentano non può causare danni alla fascia di ozono, a differenza di altri propellenti quali CFC e HCFC.