Il cappotto termico realizzato con pannelli in EPS è il sistema di isolamento più utilizzato al mondo.

È un sistema costruttivo costituito da più elementi che lavorano in sinergia tra loro, il cui componente principale è il pannello in polistirene espanso, perché senza isolante non esiste il sistema a cappotto!

Lastre di polistirolo, pannelli in polistirene… chiamateli come volete, ma sono questi il cuore dell’isolamento termico a cappotto: l’EPS è considerato dal mercato il miglior isolante termico!

Gli elementi del sistema a cappotto in EPS
  • Pannelli in EPS (polistirene espanso sinterizzato)

  • Rete di armatura per il rinforzo dello strato realizzato con il collante

  • Collante-rasante per l’incollaggio dei pannelli al supporto e per la realizzazione dello strato superficiale di intonaco

  • Rivestimento a protezione di tutto il sistema per l’azione degli agenti atmosferici

  • Primer per la protezione dell’intonaco

  • Eventuali tasselli per il fissaggio, profondo, dei pannelli isolanti

  • Sagome, realizzabili sia in lega leggera che in pvc, per i profili sia verticali che orizzontali

I numerosi vantaggi del cappotto in EPS

  • Risparmiare sulla bolletta, si può!

    Il cappotto termico in EPS aiuta a risparmiare denaro riducendone fino al 50% il consumo di energia. Come?

    Le pareti ben isolate con i pannelli in polistirene espanso, in inverno trattengono di più il calore all’interno della casa e in estate permettono di mantenere più a lungo il fresco.

    Questo significa minori costi energetici per il raffrescamento in estate e ridurre le ore di funzionamento dell’impianto di riscaldamento in inverno abbassando così i costi della bolletta!

    Risparmio energetico ed economico
  • Condizioni ottimali e confortevoli a casa tua!

    Il cappotto termico esterno in EPS permette di creare un ambiente sicuro e sano a casa tua.

    In inverno protegge l’involucro dell’edificio dal freddo proveniente dall’esterno, mantenedo una temperatura costante all’interno della casa in quanto il calore non viene disperso.

    In estate i raggi solari non riescono a penetrare le pareti, grazie all’azione dell’EPS.

    COMFORT ABITATIVO IN ESTATE E IN INVERNO
  • Una protezione che avvolge la tua casa!

    L’isolamento termico a cappotto in EPS riduce i movimenti interstrutturali degli edifici, contrastando così la formazione di crepe.

    Inoltre, protegge la muratura dagli agenti atmosferici riducendo così anche il ricorso alla manutenzione straordinaria delle pareti.

    DURATA E CONSERVAZIONE NEL TEMPO DELL'INVOLUCRO DEGLI EDIFICI
  • Isolare un palazzo, vivendoci dentro: si può fare!

    La semplicità esecutiva dell’isolamento a cappotto con pannelli in polistirene espanso consente l’esecuzione dei lavori evitando fastidi o l’allontanamento degli occupanti dall’immobile, in quanto i pannelli in EPS sono maneggevoli e facili da movimentare e la loro lavorazione avviene dall’esterno.

    NESSUN DISAGIO PER INQUILINI E PROPRIETARI
  • Stanco di muffe sui muri o condensa sui vetri?

    Lo scopo dell’isolamento termico a cappotto in EPS è evitare i ponti termici.

    Ciò significa evitare che vi siano punti della parete dove si verificano delle dispersioni di calore dovute ad un mancato isolamento.

    In questo modo si evitano i fenomeni di condensa e la formazione di spiacevoli muffe!

    ISOLAMENTO TERMICO
  • Anche se bagnato, non smette di lavorare!

    Continue sollecitazioni dell’edificio al caldo e freddo dovute agli agenti atmosferici potrebbero portare alla formazione di crepe nell’intonaco del muro con la conseguente penetrazione dell’acqua.

    Ma con un buon cappotto termico in EPS non hai nulla da temere!

    Infatti, i pannelli in polistirene espanso hanno una bassissima capacità di assorbimento d’acqua, non sono soggetti ad invecchiamento e garantiscono per un periodo illimitato le prestazioni che gli vengono richieste senza subire deterioramento.

    BASSO ASSORBIMENTO D'ACQUA
  • Chi l'ha detto che il polistirolo è nocivo?

    I pannelli in EPS sono atossici e prodotti con basse emissioni di CO2 in quanto il polistirene espanso sinterizzato è composto per il 98% da aria e solo da una piccola frazione di materiale sintetico.

    Questo 2% si espande fino a 50 volte il proprio volume grazie all’aria.
    Per questo si parla di Airpop, engineered air!

    ATOSSICO
  • Dove si usa il cappotto termico?

    L’applicazione del sistema a cappotto in EPS è la più diffusa al mondo!

    Per la sua semplicità esecutiva è utilizzata nella maggior parte delle nuove costruzioni e nella quasi totalità delle ristrutturazioni.

    Si applica sia nella villetta che nel condominio, in ambiti civili ed industriali.

    VERSATILITÀ
  • Il polistirene protegge l’ambiente!

    L’impiego di un cappotto isolante in EPS comporta il miglioramento delle prestazioni termiche degli edifici attraverso la diminuzione della domanda di energia sia per il riscaldamento sia per il raffrescamento, con un notevole abbattimento dei consumi energetici degli edifici e delle loro
    emissioni di CO2, con evidenti vantaggi in termini di ecoefficienza ed impatto ambientale.

    ECO-EFFICIENTE
  • Come avviene lo smaltimento del polistirolo?

    L’EPS è completamente riciclabile e può essere macinato e nuovamente mescolato a polistirene espanso vergine per produrre altri materiali per l’edilizia fino a 7 volte senza mai deteriorarsi.

    Per questo scegliere un sistema a cappotto in EPS significa rispettare l’economia circolare!

    RICICLABILE

Serve aiuto?

Dove posso trovare i pannelli in polistirene?
A chi posso chiedere informazioni sul cappotto termico interno o esterno?
Hai altre curiosità sul polistirolo?